Come vestirsi a un matrimonio? Idee per uomo e donna

Come vestirsi a un matrimonio? Idee per uomo e donna, quali regole rispettare, gli errori da non fare e gli abbinamenti perfetti.

0
59
vestirsi a un matrimonio

Come vestirsi ad un matrimonio non è una decisione semplice, sia per l’uomo che per la donna ci sono regole fondamentali da rispettare. La scelta dipende da diversi fattori: se è un matrimonio civile o religioso, dalla location e dal momento della giornata in cui si svolge.

I colori da evitare di indossare ad un matrimonio

La prima regola fondamentale per vestirsi ad un matrimonio, sopratutto per la donna è quella di evitare i colori bianco, rosso e nero.

L’abito bianco è assolutamente fuori discussione e, a meno che tu non voglia rubare la scena alla sposa, lei è l’unica che può indossarlo!

Il rosso, oltre ad essere poco raffinato, simboleggia passione, tradimento e guerra, si dice anche essere il colore dell’amante dello sposo. Se volete quindi evitare di dare troppo nell’occhio e creare pettegolezzi meglio lasciarlo nell’armadio.

Il nero, storicamente vero e proprio tabù essendo il colore del lutto, oggi è concesso se vivacizzato con accessori colorati. Si consigliano tessuti leggeri, magari impreziositi da ruches, volant o meglio ancora fantasie fiorate.

Idee donna per una mise perfetta ad un matrimonio

Partiamo da quali colori scegliere per vestirsi ad un matrimonio. assolutamente perfetti e alla moda sono i colori pastello come rosa, azzurro, lavanda e verde menta. Le parole chiave sono eleganza e sobrietà.

Le fantasie e le tinte più sgargianti sono più adatte ai matrimoni che si svolgono di giorno, mentre per la sera meglio optare per le tinte unite. Le stampe più in voga sono comunque quelle fiorate.

Per le cerimonie meno tradizionali, in stile country chic o party boho, sì a vestiti leggeri con ruches, volant e ricami, abbinati a sandali gioiello flat.

Limitare alle cerimonie solenni abiti lunghi di sartoria, composti da stoffe pregiate e inserti preziosi.

Evitare in ogni caso di sfoggiare ad un matrimonio ampie scollature, abiti troppo corti o profondi spacchi.

Non dimenticare che oltre agi abiti ci sono diverse opzioni, come ad esempio pantaloni eleganti, magari a palazzo, jumpsuit e gonne tra cui prediligere quelle longuette, lunghe o al massimo sopra al ginocchio.

Must di questa stagione sono quindi i colori pastello o azzardi di colore dati da mix, di massimo tre, tonalità brillanti.

Accessori e dettagli per un outfit da matrimonio

Gli accessori perfetti hanno colori tenui o pastello, sì a stampe floreali che oggi spopolano anche su scarpe e borse. Agli abiti a tinta unita si possono abbinare gli accessori luminosi oro o argento. Riguardo alla borsa meglio optare per pochette, mini bag e piccole tracolle.

I gioielli devono essere abbinati all’outfit e non devono essere troppo vistosi o kitsch.

Il cappello è concesso solo nelle cerimonie mattutine e solo ed esclusivamente se le mamme degli sposi decideranno di indossarlo. Sono infatti le Signore delle nozze a dettar legge a riguardo.

Idee uomo per vestirsi ad un matrimonio in modo impeccabile

Scegliere i vestiti giusti da uomo per un matrimonio è forse più complicato che scegliere quelli da donna. Anche per l’uomo vale la regola di non rubare la scena agli sposi, evitare, quindi, i colori bianco e nero o troppo sgargianti, ed evitare di far cadere la scelta sullo smoking.

Cerimonie formali: tight, mezzo tight e frac

Quando parliamo di abito da cerimonia tradizionale facciamo riferimento al tight, al mezzo tight e al frac.

Il primo detto anche morning dress va indossato solo fino alle ore 18:00 e solitamente va riservato alle cerimonie solenni. Questo è composto da una giacca monopetto con revers a lancia, taschino sul lato sinistro del petto e code sul retro. Da pantaloni gessati affusolati da portare senza cintura, ma con bretelle, e da un panciotto mono o doppiopetto, che si differenzia dal gilet per una linea meno sportiva. Il tight va indossato con camicie dal colletto classico e dei doppi polsi da chiudere con dei gemelli. Un accessorio che vi si può abbinare in alternativa ad una cravatta di seta è il Plastron, ovvero una fascia di seta da annodare e fermare con una spilla. Le scarpe rigorosamente eleganti meglio se stringate modello Oxford. Ultimo tocco è una bella pochette da taschino.

Il mezzo tight si differenzia dal primo solo per la lunghezza della giacca che è più corta e sprovvista di code.

Il frac è il dress code maschile più formale e impegnativo. Anch’esso è più adatto alle cerimonie solenni che hanno luogo dopo le 18:00. Questo è composto da una giacca sartoriale monopetto, corta e con punte frontali e revers a lancia in seta. Pantaloni affusolati con galloni che sono le tipiche strisce di seta lungo le cuciture laterali e gilet bianco con scollatura profonda le cui punte non devono mai superare quelle della giacca. Il frac va indossato con Camicia con collo diplomatico e doppi polsi, gemelli, papillon e scarpe stringate Oxford, meglio se in vernice.

Outfit perfetto per ogni matrimonio: completo e abito spezzato

L’abito o completo da uomo è perfetto in tutti gli altri casi, anche ad un matrimonio serale. È solitamente composto da giacca mono o doppio petto con tre tasche, pantalone e gilet che è però facoltativo, anzi meglio evitarlo se viene indossato dallo sposo. Va indossato con una camicia che, se non ha i doppi polsi, questi devono uscire di almeno 1,5 cm dal polsino della giacca, cintura in pendant con le scarpe, cravatta e pochette.

L’ultima alternativa di cui voglio parlare per le idee uomo di come vestirsi ad un matrimonio è l’abito spezzato. Questo è adatto solo per cerimonie più casual e informali. In questo caso pantalone e giacca non sono abbinati, il blazer infatti sarà in tinta unita diversa o micro pattern. Va indossato con una camicia dal collo italiano, pantalone chino, evitare il jeans assolutamente troppo casual per un matrimonio, mentre la cravatta è facoltativa. Per la scarpa meglio optare sempre per stringate, anche modelli derby o mono, ma anche le sneakers sono state sdoganate, l’importante rimane evitare i modelli running.

In ogni caso bisogna sempre rispettare il dress code eventualmente richiesto dagli sposi, anche se questo va contro ogni regola appena descritta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here