Guida a TikTok: cosa sapere su questo social!

Sicuramente, nell'ultimo periodo almeno una volta avrete sentito parlare da amici, tv o in rete di TikTok. Questo articolo vi aiuterà a capire di cosa si tratta.

0
25
Tik Tok ecco quali sonoi segreti e le curiosità sull'app della Generazione Z

Sicuramente, nell’ultimo periodo almeno una volta avrete sentito parlare da amici, tv o in rete di TikTok. Questo articolo vi aiuterà a capire di cosa si tratta.

In maniera generale, quando si parla di TikTok si parla di un nuovo social network che sta spopolando soprattutto fra i giovanissimi. Di origine cinese accessibile solo tramite mobile e che permette di condividere con i propri contatta brevi video fra i 15 e i 60 secondi e che conta all’attivo più di 500 milioni di utenti mensili in tutto il mondo.

Il fenomeno TikTok, prima di divenire un fenomeno globale era stato lanciato in Cina nel 2016 con il nome di Douyon dopo circa 200 giorni di sviluppo. Il nuovo social, che ormai tutti conosciamo prende il nome attuale solo nel 2007. Nello stesso anno l’azienda proprietaria di Tik Tok, ByteDance ha acquistato il social Musical.ly per migliorare l’appeal verso i teenager, integrando anche funzioni più importanti.

Sin dall’inizio il successo del social è stato travolgente, prima in estremo oriente poi anche in occidente.

Come installare TikTok

L’installazione è davvero semplice, si può scaricare l’app dal Play Store di Android o dall’App Store di Apple. Dopo il download si avvia l’app e si vedono i contenuti più popolari, se si vuole interagire bisogna registrarsI.

Per passare alla registrazione basta premere sul pulsante “MIO” e poi sul pulsante “REGISTRATI”, la procedura è semplice e completamente gratuita, una volta finita si potrà interagire nell’app.

Chi può accedere a TikTok?

Chiunque basta che abbia compiuto 13 anni, i genitori dovrebbero vigilare affinché ragazzi di età inferiore non accedano all’app. TikTok inserendo questo limite, declina ogni responsabilità e non scherma nessun contenuto non adatto ad un pubblico inferiore ai 13 anni.

Se si hanno almeno 16 anni i proprio contenuti non saranno mostrati automaticamente nella sezione “Per te” di nessuno e non potranno essere cercati tramite la funzione “Scopri”.

Chiunque utilizzi questo social viene definito “TikToker” oppure “muser”

TikTok è davvero sicuro?

Come abbiamo detto sopra, nei termini della privacy di TikTok è specificato che bisogna avere almeno 13 anni per poter utilizzare l’applicazione, anche se questo limite può chiaramente essere superato inserendo una data di nascita falsa.

Per impostazione, tutti gli account sono pubblici, quindi di norma chiunque, anche chi non è iscritto, può vedere ciò che condividono gli altri utenti. Tuttavia, solo i follower approvati possono inviare dei messaggi privati agli utenti.

Gli utenti possono apprezzare o reagire a un contenuto, seguire un account o inviare messaggi. Tra le impostazioni dedicate alla privacy c’è la possibilità di attivare una modalità per filtrare i contenuti inappropriati: la modalita off/Amici per poter inviare messaggi solo se ci si segue reciprocamente e l’impostazione di un account privato in modo che tutti i video possano essere visualizzati solo dal creatore e dai follower accettati.

Con un account privato si può approvare o rifiutare le richieste degli utenti e limitare i messaggi in arrivo solo ai seguaci. Si deve tener presente però che anche un account privato ha visibile la foto del profilo, il nome utente e la biografia.

Per motivi di sicurezza non è possibile inviare foto su TikTok o video tramite messaggi privati.

TikTok e le sue curiosità

Qui sotto proponiamo tre curiosità e caratteristiche dell’app che tutti dovrebbero conoscere prima di iniziare ad utilizzarla:

1.TikTok collaborativo: i duetti

Tik Tok promuove l’interazione fra utenti offrendo la possibilità ai tiktokers di esibirsi in duetti virali. Stai guardando il video di un utente che balla e vorresti unirti a lui? Basta eseguire un tap sul pulsante di condivisione sul video originale, quindi premi “duetto” e dai il tuo contributo alla performance musicale. In fase di caricamento di un nuovo video, invece ogni utente può scegliere se offrire o meno la possibilità di duettare.

2. Le #challenge di TikTok

Le sfide, che chiamato tutti i tiktokers ad una challange virale, cono ciò che più unisce e funziona dell’applicazione e possono essere lanciate dagli utenti o sponsorizzate.

Come si capisce se un video è un guanto di sfida? Solitamente a dirlo è l’hashtag: ogni sfida su TikTok è accompagnata dalla parola chiave dedicata.

Qualsiasi tema, evento, musica o tendenza può dar vita ad una challenge.

3. I più seguiti su TikTok

Gli account più seguiti di TikTok appartengono a giovanissimi, che hanno trovato in questo social cinese, uno strumento per esprimersi al meglio. A livello mondiale i profili più seguiti sono quelli della cantante Loren Gray, 18 anni, che vanta ben 38.1 milioni di follower, del regista americano, appena trentenne Zach King e di Baby Ariel, 19 anni, attrice e cantante statunitense inserita nel 2018 dal Time nella lista delle persone più influenti del web.

In Italia invece, secondo il Forbs, gli account più seguiti sono quelli di Luciano Spinelli, 20 anni, nominato ai Kid’s Choice Awards come migliore webstar italiana, delle gemelle Cassandra e Melissa, 19 anni, e di Marco Cellucci il più giovane sul podio, con i suoi 17 anni.

Per concludere Tik Tok può essere dichiarato il social del momento, amatissimo dalla Generazione Z (i nati dal 1995 in poi), che promette di intrattenere attraverso video di pochi, pochissimi secondi. Non serve altro che uno smartphone, scaricare l’app e iniziare a divertirsi insieme o da soli. Buon divertimento!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here